[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 16/10/2020

Sezione Stazione appaltante

Ufficio Gare
Lentini Riccardo

Sezione Dati generali

PROCEDURA TELEMATICA DI GARA, ESPERITA AI SENSI DELL'ART.60 DEL VIGENTE TU DEGLI APPALTI E DEI CONTRATTI PUBBLICI, PER LA SOTTOSCRIZIONE DI UN CONTRATTO ANNUALE, CON FACOLTA DI RIPETIZIONE ANNUALE, PER LAFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA - CIG : 8219766D79
Lavori
Procedura aperta
Prezzo più basso
95.804,41 €
20/02/2020
10/04/2020 entro le 12:00
G00009
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 16/10/2020
    Seduta pubblica del 19.10.2020 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA. Cod. G00009 lun 19 ott 2020 09:30 - 17:30 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/456585421 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (872) 240-3311 Codice accesso: 456-585-421 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/456585421
  • Pubblicato il 14/10/2020
    seduta pubblica del 15.10.2020 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA. G00009 gio 15 ott 2020 09:30 - 17:30 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/385957853 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (646) 749-3122 Codice accesso: 385-957-853 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/385957853
  • Pubblicato il 12/10/2020
    seduta pubblica del 13.10.2020 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA.CIG 8219766D79. Cod.G00009. mar 13 ott 2020 09:30 - 17:30 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/739184053 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (408) 650-3123 Codice accesso: 739-184-053 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/739184053
  • Pubblicato il 05/10/2020
    seduta pubblica del 08.10.2020 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA.CIG 8219766D79. Cod.G00009.-TERZA SEDUTA gio 8 ott 2020 09:30 - 17:30 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/729408965 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (872) 240-3412 Codice accesso: 729-408-965 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/729408965
  • Pubblicato il 01/10/2020
    Seduta pubblica del 02.10.2020 - SEDUTA PUBBLICA_ LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA.CIG 8219766D79. Cod.G00009. ven, 2 ott 2020 10:30 - 16:30 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/906703765 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (872) 240-3311 Codice accesso: 906-703-765 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/906703765
  • Pubblicato il 29/09/2020
    seduta pubblica del 30.09.2020 - Seduta di gara pubblica_LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, CON INTEGRAZIONE E/O SOSTITUZIONE DI PARTI E COMPONENTI DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL PORTO DI CATANIA.CIG 8219766D79. Cod. riferimento telematico G00009. mer, 30 set 2020 10:00 - 18:00 (CEST) Partecipa alla mia riunione da computer, tablet o smartphone. https://global.gotomeeting.com/join/260954805 Puoi accedere anche tramite telefono. Stati Uniti: +1 (224) 501-3412 Codice accesso: 260-954-805 la prima volta che usi GoToMeeting? Scarica subito l'app e preparati all'inizio della tua prima riunione: https://global.gotomeeting.com/install/260954805
  • Pubblicato il 06/04/2020
    PRECISAZIONI E CHIARIMENTI RESI PUBBLICAMENTE NONOSTANTE I RELATIVI QUESITI SIANO PERVENUTI FUORI TERMINE. - In ordine all'applicazione del precetto normativo normativo di cui all'art. 97 del Testo Unico degli Appalti, fermo restando quanto chiarito in ordine alla applicazione della norma medesima in relazione al criterio di aggiudicazione del prezzo più basso in mancanza in espresso riferimento nella lex specialis, questa Amministrazione applicherà quanto previsto nel comma 8 del medesimo articolo essendo l'importo a base d'asta inferiore alle soglie di cui all'art. 35. L 'escusione automatica non verrà applicata qualora il n. delle offerte ammesse fosse inferiore a 10.
  • Pubblicato il 03/04/2020
    PRECISAZIONI E CHIARIMENTI RESI PUBBLICAMENTE NONOSTANTE I RELATIVI QUESITI SIANO PERVENUTI FUORI TERMINE. - PRECISAZIONI E CHIARIMENTI RESI PUBBLICAMENTE NONOSTANTE I RELATIVI QUESITI SIANO PERVENUTI FUORI TERMINE. Si premette che il disciplinare di gara reca tassativamente che ogni quesito inerente la gara in oggetto e affarente qualunque profilo alla stessa correlato ( richiesta informazioni, chiarmenti, ragguagli tecnici, interpretazioni testuali del disciplinare, quesiti sulle modalità di accesso e sui requisiti di partecipazione) devono essere inoltrati solo ed esclusivamente mediante piattaforma telematica Maggioli. E' assolutamente inopportuno utilizzare il recapito di telefinia mobile del Rup per inoltrare quanto sopra specificatamente indicato in violazione delle norme previste da disciplinare, nelle modalità e nei termini nelle stesso previsti. RISPOSTA A QUESITO: la procedura non prevede l'obbligo di sopralluogo. Ciò non di meno qualora chiunque vi abbia interesse voglia espletarlo lo farà di propria iniziativa e nei limiti dell'accessibilità. Questa AdSP ritenuto facoltativo detto sopralluogo non metterà a disposizione il proprio personale per lo svolgimento del medesimo. RISPOSTA A QUESITO: Al di là del testo del Disciplinare di Gara che non può recare disposizioni contro legge, in materia di garanzie si fa espresso riferimento a quanto previsto dal Tasto Unico Appalti vigente, ovvero: art. 93 garanzie per la partecipazione alla gara; art. 103 garanzie definitive Ove diversamente indicato negli atti di gara costituisce ex se mero reso o errore materiale. RISPOSTA A QUESITO: La delibera ANAC n. 165 del 2003 assimila diverse categorie in ununica tipologia di lavori, ma, specifica che la S.A. quando i lavori da appaltare sono < 150.000 euro, dovrà indicare nel bando di gara la tipologia degli interventi assimilabili, in modo da determinare unanalogia tra i lavori da eseguiti concorrente, e dichiarati in fase di offerta, e quelli da conferire in appalto. Questa fase di riconoscimento dellassimilabilità dei lavori eseguiti, per tipologia e per soglia richiesta, è demandata alla Commissione di Gara. Nellappalto in oggetto, tale assimilabilità per analogia è stata assicurata in ragione dellimporto dei lavori similari a quelli in appalto, qualora in assenza del possesso della SOA richiesta. Quindi la previsione dei lavori assimilabili, per tipologia assimilabile e per soglia di importo prefissata, richiesta al fine di elevare la qualificazione professionale, costituisce quella indicazione di analogia che lANAC, con la delibera n. 165, ritiene specificare quale opportunità che la Stazione Appaltante deve assicurare nella fase di redazione dei bandi di gara. Il disciplinare di gara infatti prevede: 1. Possesso della SOA OG10 (in quanto chiaramente specificata nel disciplinare) e nessuna altra tipologia di SOA; 2. lavori analoghi e/o similari svolti negli ultimi cinque anni. Solo in questo secondo caso è applicabile la delibera ANAC del 2003 ma è facoltà della S.A., e in questo caso della Commissione di Gara, valutare se i lavori indicati dal concorrente possono considerarsi analoghi e quindi assimilabili a quelli da eseguire. RISPOSTA A QUESITO: Le norme che disciplinano le procedure concorsuali per appalto indette da questa amministrazione sono quelle del Testo Unico degli Appalti e dei Contratti Pubblici. RISPOSTA A QUESITO: la verifica delle offerte anormalmente basse, di cui all'art. 97 del vigente Testo Unico degli Appalti e dei Contratti Pubblici, sarà condotta da questa Stazione Appaltante ai sensi e per gli effetti dei commi 1, 2 e 2bis del richiamato articolo, specificatamente inerente la verifica suddetta in caso di aggiudicazioneme mediante criterio del prezzo più basso. Il riferimento riportato sul disciplinare di gara, recante l'indicazione di un criterio diverso di aggiudicazione costituisce palesemente un refuso, considerato che il disciplinare medesimo non richiede la produzione di un'offerta tecnica.
  • Pubblicato il 31/03/2020
    RISPOSTA A QUESITO_2 - QUESITO: è possibile partecipare alla procedura di gara con Attestazione SOA categoria OG11 Classifica I, come categoria assimilabile per legge, trattandosi di lavori di importo inferiore ad Euro 150.000,00. RISPOSTA A QUESITO: I requisiti di capacità economica e finanziaria, e capacità tecnica e professionale, così come indicati al punto 6 del Disciplinare di Gara, sono soddisfatti dal concorrente con il possesso dell'attestazione di qualificazione SOA per la categoria OG10 classifica I, oppureavere espletato,negli ultimi cinque anni precedenti allindizione della gara, uno o più lavori similari per limportocomplessivo pari ad almeno al triplo di quello posto a base di gara. Pertanto il possesso della SOA per la categoria OG11 non soddisfa i requisiti richiesti, per la seguente motivazione. Il Regolamento definisce che la categoria "OG11: IMPIANTI TECNOLOGICI - riguarda, nei limiti specificati all'articolo 79, comma 16, la fornitura, l'installazione, la gestione e la manutenzione di un insieme di impianti tecnologici tra loro coordinati ed interconnessi funzionalmente, non eseguibili separatamente, di cui alle categorie di opere specializzate individuate con l'acronimo OS 3, OS 28 e OS 30." Per considerare un lavoro in categoria OG11, è necessario che sia congiuntamente composto dalle tre categorie di opere specializzate individuate nella declaratoria e che tali lavorazioni specialistiche raggiungano un'incidenza minima rispetto all'importo complessivo dell'opera. L'incidenza minima prevista per la categoria OS3 è di almeno 10% mentre per le categorie OS28 ed OS30 è di almeno 25% ciascuna. La OS 3 inerisce gli impianti idrosanitari La OS 28 inerisce gli impianti di condizionamento La OS 30 inerisce gli impianti elettrici, telefonici, televisivi e trasmissione dati Non è consentito, per il conseguimento della qualificazione in categoria OG11, utilizzare dei certificati di esecuzione lavori rilasciati esclusivamente nelle singole specialistiche OS3, OS28 e OS 30. La interconnessione esistente pertanto tra le tre diverse OS che compongono la specializzazione propedeutica al possesso della categoria OG 11 non rende pertanto questultima analoga e/o assimilabile alla OG 10.
  • Pubblicato il 27/03/2020
    RISPOSTA A QUESITO_1 - QUESITO: Trattandosi di Lavori inferiori a Euro150.000,00 essi sono Regolamentati dall'art.90 del DPR 207/2010 che prevede come requisiti di qualificazione: 1) Avere Eseguito nel quinquennio precedente lavori analoghi per un importo almeno pari ai lavori da eseguire; 2) Adeguata Attrezzatura Tecnica; 3) Costo del Personale dipendente al meno pari al 15% dell'importo dei lavori da realizzare; Si chiede a questa Amministrazione come mai sono stati richiesti dei criteri di qualificazione diversi dall'art.90 del DPR 207/2010, e se il possesso di tali requisiti (art.90 DPR 207/2010) e da Voi riconosciuto come condizione sufficiente per l'ammissione alla gara come previsto dalla legge. RISPOSTA A QUESITO: Si rappresenta che a pag. 7 è previsto che il requisito deve essere la SOA OPPURE, espressamente "di avere espletato negli ultimi cinque anni, precedenti alla pubblicazione della presente gara di appalto, uno o più servizi similari per limporto complessivo pari ad almeno a tre volte quello posto a base di gara". Pertanto l'art. 90, comma 1 lett. a), del DPR 207/10 è pienamente rispettato. Anzi a parere dell'Amministrazione è, da solo, sufficiente a soddisfare i requisiti tecnici in considerazione della tipologia dei lavori relativamente semplice, anche per favorire la più ampia partecipazione alla gara, ai fini del perseguimento dei principi di buon andamento ed imparzialità. Il medesimo connotato di qualificazione e, in alternativa, di comprovata capacità professionale in ragione dell'avvenuta esecuzione di servizi similari a quello in gara per un importo complessivo, pari al triplo di quello a base d'asta, viene specificato e ribadito anche al successivo punto 6 del disciplinare, recante l'indicazione dei REQUISITI DI CAPACIT ECONOMICA E FINANZIARIA, E CAPACITA' TECNICA E PROFESSIONALE.
  • Pubblicato il 27/03/2020
    Chiarimento sulla scadenza del termine presentazione offerta. - Con riferimento alla gara di cui all'oggetto per l'affidamento dei lavori di manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica nel porto di Catania, si comunica che per mero refuso la data recante il termine fissato per la presentazione delle offerte contenuto nel disciplinare di gara (pag. 4) è stato individuato nella data del 06.04.2020 alle ore 12:00. Presumibilmente tale refuso è riconducibile alla comprovata circostanza che questa Amministrazione ha avviato contestualmente più procedure di gara. Ai fini di favorire la più ampia e auspicata qualificata partecipazione alla procedura in oggetto si rende noto che il dies ad quem della procedura è fissato nelle ore 12:00 del 10.04.2020 come indicato sul portale telematico di riferimento e come si può evincere dall'avviso di indizione di gara pubblicato sull'albo pretorio e su amministrazione trasparente del sito istituzionale dell'Ente e sugli albi pretori delle Amministrazioni locali.
  • Pubblicato il 25/03/2020
    Chiarimento - Il Cig di riferimento è accessibile sul portale ANAC.
  • Pubblicato il 05/03/2020
    Avviso aggiornamento tecnico_"Busta Amministrativa_Documenti richiesti ai partecipanti". - A causa di aggiornamenti tecnici, si prega di voler prendere visione di tutte le eventuali integrazioni apportate nella "Busta Amministrativa_Documenti richiesti ai partecipanti". Si rammenta che la procedura telematica si espleta esclusivamente mediante accesso di registrazione al portale telematico e pertanto ogni violazione delle modalità di partecipazione nello stesso indicate comporteranno per il concorrente l'esclusione dalla gara, salvo le specifiche ipotesi per le quali ai sensi di legge è previsto il soccorso istruttorio.
  • Pubblicato il 02/03/2020
    Precisazione refuso di battitura - Per un mero refuso di battitura ( pag. 3 del Disciplinare di Gara) si chiarisce che il RUP è il Dott. Ing. Riccardo Lentini mentre il Responsabile di Gara, come tale firmatario del Disciplinare di Gara e contestuale Bando è il responsabile dell'ufficio gare il Dott. Davide Romano, come da delibera Commissariale n. 12/19 del 19.11.2019.

[ Torna all'inizio ]